“La cultura muove le montagnee”: Ascoli ha presentato il dossier di candidatura a capitale italiana della cultura per il 2024

Bellezza, scienza, territorio, sostenibilità, identità, società: queste e altre sono le peculiarità su cui punta il Piceno che, con la sua personalità multisfaccettata, sa essere un sicuro richiamo per tutti gli amanti della cultura intesa nel suo significato più ampio.

Visit Ascoli Capitale della Cultura

La città di Ascoli Piceno si è candidata a Capitale italiana della cultura per il 2024 ed è in lizza per l’assegnazione del titolo insieme ad altre ventidue, tra città e unioni territoriali, realtà di medie-piccole dimensioni. Bellezza, scienza, territorio, sostenibilità, identità, società: queste e altre sono le peculiarità su cui punta il nostro prezioso territorio Piceno che, con la sua personalità multisfaccettata, sa essere un sicuro richiamo per tutti gli amanti della cultura intesa nel suo significato più ampio.

Il Comune ha inviato il dossier al Ministero della Cultura lo scorso 19 ottobre e c’è da attendere fino al prossimo 18 gennaio 2022 per la valutazione e la selezione da parte della commissione preposta dei dieci progetti finalisti.

“La cultura muove le montagne” è il claim scelto per rappresentare una visione metromontana che coinvolge tutto il territorio piceno, con particolare attenzione alle aree interne. A&P24 è l’acronimo del progetto che ha l’ambizioso obiettivo di fondere il ricco patrimonio ereditato dal passato con le sfide della contemporaneità, proponendo un percorso fondato su programmazioni e produzioni culturali nativamente phygital (neologismo originato dalla crasi tra physical e digital, dove l’esperienza fisica viene arricchita da quella digitale attraverso uno strumento tecnologico in grado di modellare la comunicazione e la fruizione per ogni utente, supportandolo prima, durante e dopo la visita).

Cinque i temi sui quali si snoda il palinsesto culturale composto da sessantuno iniziative, tutte animate da un approccio human centred e site specific, che coinvolgeranno cittadini, visitatori e stakeholder quali attori di un cambiamento condiviso, consentendo loro di divenire:

  • “Esploratori del limite”, scoprendo il connubio originale che lega cultura e scienza;
  • “Costruttori di bellezza”, ricercando l’inedito, il bello e l’utile, nell’operosità dell’ingegno e delle mani;
  • “Ricercatori di senso”, indagando noi stessi, la nostra identità, consapevoli che essa è sempre plurale e in divenire;
  • “Custodi di futuro”, alimentando una rinnovata etica della cultura, che faccia risuonare il territorio all’unisono con i goal 2030, il Green Deal, il New European Bauhaus;
  • “Complici di vita”, sperimentando un nuovo modello di welfare culturale.

La candidatura è sostenuta da tutti e trentadue i Comuni della Provincia di Ascoli Piceno, che hanno formalizzato l’adesione e il sostegno ad A&P24.

Visita Ascoli e scopri una delle città candidate a Capitale italiana della cultura 2024, ti aspettiamo!

Informazioni Rapide

Trova subito la risposta che ti serve su informazioni e servizi

LASCIATI CONSIGLIARE

Vivi al meglio Ascoli Piceno

Abbiamo tante proposte e suggerimenti
da condividere per rendere unica la tua esperienza.

LASCIATI CONSIGLIARE

Ascoli Piceno svelata da occhi curiosi

#ascolipiceno2024

Seguici su

Facebook
Instagram

Copyright © Visit Ascoli – Viaggio alla scoperta di Ascoli Piceno 2021