Cosa mangiare a Carnevale? Ad Ascoli Piceno tradizioni enagastronamiche per i palati più gustosi

Ravioli, frappe e castagnole: re e regine della tavola ascolana

Immagini tavola _Carnevale

Fritti, farciti, colorati e multiforme: non sono coriandoli ma i piatti di Carnevale!

Sta per arrivare la settimana fra le più gustose dell’anno, in cui fra risate e ghiottonerie la tua pancia non avrà mai pausa! Anche questo è il Carnevale Piceno: una grande abbuffata godereccia che ritempra corpo e spirito colorando la tavola di ogni famiglia e dei migliori ristoranti piceni che aderiranno ad iniziative a tema come “Le 7 Colazioni”con leccornie di ogni genere!

Dal Giovedì Grasso al Martedì successivo, la festa più goliardica dell’anno coinvolgerà anche il palato di coloro che visiteranno la magnifica città di Ascoli Piceno. La tradizione ascolana vuole che nei giorni di festa nulla sia risparmiato in termini di fantasia e gusto.

La regina indiscussa di questi giorni è sicuramente la carne di gallina, utilizzata in diverse farciture e abbinata con i migliori vini del piceno.
Iniziamo dai primi per proporvi i classici del menù di carnevale ad Ascoli: si parte dalla straciatella in brodo di gallina – una pasta semplice fatta con uova, un po’ di formaggio grattugiato, succo di limone e un pizzico di sale – o da un un bel piatto di tagliatelle, realizzate esclusivamente a mano, condite con sugo di carne di pollo.

 

Ma che Carnevale sarebbe senza “Il Raviolo Incaciato” un cuore di pasta tenera ripieno di carne esclusivamente di gallina, tradizionalmente servito in bianco e spolverato con formaggio pecorino e cannella. Nessuno potrà togliervi il piacere di un bel piatto di  fritto misto all’ascolana, cotolette, cremini e olive fritte, che non possono mancare all’appello quando si parla di tradizione.

Per chiudere la grande abbuffata deliziamo il palato con i dolci. Nelle case delle massaie, già da metà settimana le mani cominciano ad impastare i primi dolci che devono esser pronti per il Giovedì Grasso: castagnole, ravioli dolci di castagne, alla crema e al cioccolato che, spolverati di zucchero a velo, sono i più amati dai più piccoli e le famose chiacchiere, anche dette frappe, diffuse in tutt’Italia!

Carnevale di Ascoli_ La raviolata

Un menù completo da gustare in questo periodo dell’anno che attraversa i racconti delle nonne e recupera l’amore costante per il territorio. Ma la tradizione fà irruzione anche per le vie del centro,  dettando i tempi del Carnevale con l’immancabile “Raviolata” allestita Sabato, Domenica e Martedì – nei giorni dello Storico Carnevale Piceno – sotto l’antica Loggia dei Mercanti di Piazza del Popolo, dove visitatori da ogni parte del mondo possono assaggiare specialità carnascialesche.

E allora cosa attendete per prenotare il vostro menù di carnevale in uno dei ristoranti del piceno, e godere di una risata in compagnia davanti ad un bel bicchiere di vino cotto o d’anisetta!
E ricordatevi…a Carnevale anche il peccato di gola vale!

Photos courtesy: Associazione Carnevale di Ascoli, @UsignoloB&B @PaolettaRe @Lienstar82 @Consiglidigusto

Potrebbe interessarti anche

Itinerari di Ascoli Piceno

La città ti offre una moltitudine di itinerari da poter fare, scegli quello più adatto alle tue necessità e vieni a trovarci. Saremo felici di accoglierti!

Vuoi prenotare un soggiorno in città?

Scopri dove dormire

Crea la tua guida personalizzata

La tua guida

Sei incerto?

Contattaci

Seguici